Viaggi: le destinazioni più incredibili del mondo in una gallery

Viaggiare porta sempre con sé grandi emozioni. Ma queste mete (suggerite da Popsugar) sono talmente mozzafiato che potreste persino dubitare di essere ancora sul pianeta Terra. Ecco la gallery di viaggi da sogno ad occhi aperti!

  1. Haiku Stairs, Hawaii. La salita per il paradiso? Esiste e si trova alle Hawaii. Vi basterà percorrere i 3922 scalini per raggiungere la perfezione!
  2. Havasu Falls, Usa. Con la sua acqua cristallina, questa cascata è una delle perle nascoste del Gran Canyon. Il contrasto con le rocce rosse la rende davvero affascinante.
  3. Hitachi Seaside Park, Giappone. Quella in foto è soltanto una delle migliaia di varietà di piante e fiori che troverete in questo parco giapponese. Senza dubbio, all’Hitachi Seaside Park vi aspetta una tra le esperienze più variegate di sempre.
  4. Katikies Hotel Cave Pool, Grecia. Non bisogna per forza andare dall’altra parte del mondo per avere uno spettacolo naturale che l’uomo ha saputo valorizzare: questa piscina scavata nella roccia nella famosa isola greca di Santorini saprà regalarvi la pace interiore.
  5. Marble Caves, Cile. Incredibili sfumature e forme scavate dall’acqua nella roccia vi aspettano nelle famose grotte di marmo cilene. La loro particolarità? Cambiano colore a seconda del periodo dell’anno e del livello dell’acqua.
  6. Mara River, Kenya. Vedere la naturale migrazione degli animali selvatici attraverso il fiume Mara, in Kenya, dove lottano contro affamati alligatori, vi farà capire il vero significato dell’espressione “forza della natura”.
  7. Leshan Giant Buddha, Cina. Si tratta del più grande Buddha intagliato nella roccia al mondo. Alto 71 metri, ci vollero novant’anni per finirlo: il risultato è un’opera d’arte che si integra alla perfezione con la natura.
  8. Laguna Salada de Torrevieja, Spagna. Una laguna rosa? Gli ambientalisti possono star tranquilli, l’inquinamento non c’entra: a darle questa colorazione sono delle particolari alghe che si trovano sul fondo.
  9. Kyaut Sae Cave, Myanmar. Nelle sue profondità, questa grotta racchiude un tempio buddhista che vi farà sentire davvero al cospetto di una divinità.
  10. Kjeragbolten, Norvegia. Alzi la mano chi avrebbe il coraggio di salirci. Ebbene sì, questo masso incastrato tra le pareti della montagna Kjerag sembra essere stato messo lì apposta per sfidare gli impavidi. La vista, però, è davvero impagabile.
  11. Kelimutu Volcano, Indonesia. Sulla sommità di questo vulcano sull’isola di Flores si sono creati ben tre laghi diversi, ma la loro unicità non finisce qui: durante l’anno cambiano colore uno dall’altro, diventando turchesi, blu, verdi, rossi e marroni.
  12. Mount Roraima, Sud America. Posta tra Venezuela, Brasile e Guyana, questa montagna dalla cima piatta è resa ancora più suggestiva dalla presenza delle nuvole che la circondano.
  13. Paddy Fields, Vietnam. I campi di riso terrazzati in Vietnam trasmettono un senso di pace veramente unico, e sono uno spettacolo per gli occhi.
  14. Salar de Uyuni, Bolivia. Si tratta della più grande distesa salina del mondo, ma la vera sorpresa arriva dopo la pioggia: specchiarvi in questo gigantesco specchio naturale, sarà un’esperienza senza paragoni.
  15. Sea of Stars, Maldive. È merito del fitoplancton se sulle spiagge delle Maldive sembra di vedere un cielo stellato nell’acqua: mosso dalle onde, la luce che questi organismi rilasciano illumina la riva con un effetto fantastico.
  16. Chamarel, Mauritius. Una terra di sette colori, com’è possibile? È successo perché la roccia vulcanica di questa piccola isola dell’Oceano Indiano si è raffreddata nel tempo a temperature diverse, regalandoci questo spettacolo.
  17. Strokkur Geyser, Islanda. Si tratta di uno dei geyser più grandi e famosi di tutta l’Islanda: una vera e propria forza della natura.
  18. Wisteria Flower Tunnel, Giappone. È probabilmente uno dei luoghi più romantici del mondo, il tunnel floreale dei Kawachi Fuji Gardens di Kitakyushu. Non trovate?
  19. Angkor Wat, Cambogia. Non è chiaro se siano stati gli alberi a crescere sul tempio, o viceversa: quel che è certo è che però Angkor Wat, in Cambogia, è il monumento religioso più grande del mondo.
  20. Antelope Canyon, USA. Uno degli spettacoli naturali più affascinanti tra i parchi americani, formatosi nell’arco di milioni di anni per mano dell’erosione dell’erosione dell’arenaria da parte dell’acqua e del vento.
  21. Bigar Waterfall, Romania. L’acqua della cascata cade sopra a un masso che sembra posizionato lì apposta per darle un effetto fantastico.
  22. Cave of the Crystals, Messico. Siamo nella regione di Chihuahua, e in questa caverna si trovano i cristalli più grandi del mondo. Il più imponente trovato finora? Ben 12 metri. 
  23. Door to Hell, Turkmenistan. Il cratere di Derweze, altrimenti conosciuto come la “porta dell’inferno”, è un buco largo 70 metri in mezzo al deserto del Karakorum.
  24. Glacier Ice Cave, Islanda. Sono numerose e tutte da lasciare con il fiato sospeso le caverne di ghiaccio sparse per l’Islanda. Se non temete il freddo, potrebbe essere questa la vostra destinazione dei sogni.
  25. Glowworm Caves, Nuova Zelanda. È uno dei must see in Nuova Zelanda. Sarà forse perché gli insetti luminosi che popolano queste grotte le rendono affascinanti per qualsiasi visitatore?
  26. Great Blue Hole, Belize. Una grande conca blu in mezzo al mare: questo è tra i simboli principali del Belize, piccolo stato del Centro America, nominato dal comandante Jacques Cousteau uno dei migliori luoghi dove fare immersioni al mondo.
  27. Floating Lantern Festival, Thailandia. Il festival delle lanterne in Thailandia non è un fenomeno naturale, ma vale la pena di essere visto per la sua forte valenza simbolica: le lanterne allontanano preoccupazioni e problemi di chi le fa volare.

ph Pinterest

Irene Dominioni

Cresciuta nella foresta di libri della sua casa milanese, Irene ha inseguito la passione per il giornalismo in Danimarca e in Olanda, grazie al master Erasmus Mundus Journalism, Media and Globalisation. Di nuovo a Milano, oggi collabora con pubblicazioni internazionali come Pandeia.eu e Orange Magazine, e si occupa di comunicazione, social media e organizzazione di eventi. Su Moda a Colazione scrive di cultura e viaggi.

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment