Trovato da un collezionista l’orologio Longines più antico. Risale al 1867

credit Ufficio Stampa Longines

Grazie a un fedele collezionista americano di origini giapponesi, Longines ha scoperto un tesoro del passato, il 183, ovvero l’orologio del brand più antico finora trovato. Quando il proprietario si è recato nella sede del marchio per far autenticare il gioiello da tasca, il basso numero di serie (183) e le indicazioni riportate sui registri in archivio, gelosamente custoditi a Saint-Imier, in Svizzera, hanno fatto sì che gli storici e orologiai della clessidra alata potessero certificare l’anno di produzione: il 1867, l’anno in cui il laboratorio originale, fondato nel 1832, fu sostituito dalla fabbrica Longines.

credit Ufficio Stampa Longines

Questo orologio da tasca in argento tipo “savonette” con movimento a carica meccanica è emblematico dei pezzi creati all’epoca da Longines. La clessidra alata, simbolo del brand, è incisa sul movimento e all’interno del coperchio, ornato all’esterno da due stemmi vuoti e da un motivo floreale.

Margherita Tizzi

In questi ultimi anni all’arrembaggio l’amore di Margherita per il giornalismo embedded è cresciuto e maturato. Resta il suo sogno – accanto a quello (nel cassetto) di diventare una maestra di sci e di trasformare l’Italia in un paese consapevole dei tesori che conserva. E’ il babbo pittore, infatti, che le ha trasmesso l’amore incondizionato per l’arte e il design...

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment