Profumi autunno 2016: Jo Malone Basil & Neroli

Un ammiccante tocco di basilico di testa. Le note floreali del neroli di cuore. Uno spensierato muschio bianco di fondo. Fatevi conquistare dal London Lark con Jo Malone Basil & Neroli, per una ragazza fresca, vivace e avventurosa.

“Volevamo creare una fragranza radicata nell’animo sbarazzino inglese, ispirata ai giardini botanici e ai rigogliosi angoli verdi e segreti di Londra – confessa Celine Roux, vice president global fragrance development Jo Malone London -. Così, dopo aver introdotto vent’anni fa il basilico in Lime Basil & Mandarin, ecco Basil & Neroli”. “E’ a base di basilico Grand Vert (Egitto) e basilico Verbena del Madagascar – spiega il naso Anne Flipo -. Ogni foglia sprigiona il suo profumo semplice e complesso allo stesso tempo, con un retrogusto di anice, fresco, speziato, aromatico. Abbiamo poi aggiunto una nota di cedro energizzante, l’olio di neroli (Tunisia) e l’arancia amara, che creano la lucentezza di un tiepido tramonto e, con i loro accenti fioriti, stemperano il basilico. Il fondo è dominato dal muschio bianco e vetiver, avvolgenti”.

Quale fragranza combinare con Basil & Neroli, utilizzando la nota arte del Fragrance Combining di Jo Malone? “Mi piace sovrapporla alla crema per il corpo English Pear & Freesia, per un risultato energizzante e dolce – conclude la Flipo -. La mia combinazione preferita, invece, è con Black Cedarwood & Juniper, creando un profumo legnoso, verde, fresco e resinoso”.

jo-malone-basil-neroli-1jo-malone-basil-neroli-2 jo-malone-basil-neroli-3

Margherita Tizzi

In questi ultimi anni all’arrembaggio l’amore di Margherita per il giornalismo embedded è cresciuto e maturato. Resta il suo sogno – accanto a quello (nel cassetto) di diventare una maestra di sci e di trasformare l’Italia in un paese consapevole dei tesori che conserva. E’ il babbo pittore, infatti, che le ha trasmesso l’amore incondizionato per l’arte e il design...

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment