Natura e affreschi in Chanel Neapolis Spring Summer 2018 Collection

Sacra e sensuale. Antica e moderna. Storica e viva. Napoli. Neapolis. Lucia Pica, Chanel global creative makeup and color designer, si è ispirata al suo paesaggio natale per creare il makeup caldo e colorato della primavera estate 2018. I colori e le tecniche di applicazione della collezione arrivano dall’esplorazione del mondo naturale – dal Vesuvio e i Campi Flegrei alle acque della Baia – e del patrimonio architettonico e artistico, come gli affreschi della Villa Poppea a Oplontis e le decorazioni delle chiese barocche, in cui talvolta è possibile ammirare inestimabili dipinti di Caravaggio.

Ma la storia di Napoli è, soprattutto, legata a quella di Partenope, la sirena il cui corpo si arenò sulle rive della Città Antica e dalla quale ebbe origine il nome greco Parthenope. Con il suo canto tentatore e letale, insieme alla sua potente bellezza femminile, quello di Partenope è un mito antico che oggi rivive in quello moderno creato da Gabrielle Chanel. E da Lucia Pica: “Il mio desiderio è che le donne si avvicinino in maniera aperta e spontanea ai colori… sono modulabili, si possono utilizzare per un leggero tocco o per creare un effetto più intenso”.

Protagonista di Chanel Neapolis Spring Summer 2018 Collection, Les 9 Ombres Affresco, una palette di ombretti mat, satinati e luminosi, in edizione limitata, “che racchiude tutti gli elementi di Napoli”. Per uno sguardo più intenso, la makeup artist propone Ombre Premiere Crème Verderame, un verde imperiale metallizzato che si può utilizzare da solo o in layering sotto gli ombretti della palette occhi.

Sempre per la zona occhi, Stylo Yeux Waterproof è disponibile nelle tinte verde-blu profondo Nero Vulcano e verde giada Mare-Chiaro, mentre il mascara Dimensions de Chanel Nero Metallo richiama il dettaglio di una porta napoletana. Come ravvivare il viso? Con Joues Contraste Foschia Rosa, un fard rosa corallo.

Per le labbra, la grande novità si chiama Poudre à Lèvres, un duo composto da un balsamo idratante trasparente e da un pigmento in polvere pressata, che basta sovrapporre per creare un effetto pittorico sfumato. Il duo, disponibile in Rosso Pompeiano, Rosa Tempera e Rosso Parthenope, è ispirato ai colori e alla tecnica della tempera utilizzata per realizzare gli antichi affreschi di Pompei. Ad arricchire la collezione labbra, ci sono anche dieci tonalità di Rouge Allure, Rouge Allure Velvet, Rouge Allure Ink e Rouge Coco Gloss, in versione Parthenope, Sibylla, Poppea e Aphrodite. In particolare, Rouge Coco Gloss Aphrodite è un blu trasparente da sovrapporre a una tonalità più luminosa di rossetto, per creare un nuovo colore tenue.

Infine, ecco le quattro nuove tonalità pastello dello smalto Le Vernis Longue Tenue: Nuvola Rosa, Verde Pastello, Arancio Vibrante e Giallo Napoli. “Quest’estate le mie unghie indosseranno sicuramente il giallo”, conclude Lucia Pica.

 

ph Margherita Tizzi

Margherita Tizzi

In questi ultimi anni all’arrembaggio l’amore di Margherita per il giornalismo embedded è cresciuto e maturato. Resta il suo sogno – accanto a quello (nel cassetto) di diventare una maestra di sci e di trasformare l’Italia in un paese consapevole dei tesori che conserva. E’ il babbo pittore, infatti, che le ha trasmesso l’amore incondizionato per l’arte e il design...

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment