Tre libri di moda e accessori da non perdere nel 2020

Strumenti indispensabili per tutti gli addetti ai lavori, e letture piacevoli e affascinanti per gli appassionati, i designer e i collezionisti di moda, arte, gioiello e accessori, ecco tre libri da non perdere nel 2020.

Adorning Fashion. The History of Costume Jewellery to Modern Times (edizione ACC Art Books)

Questo volume di Deanna Farneti Cera, esperta internazionale di gioielli di moda europei e americani, esplora quattro secoli di bigiotteria. La prima a nascere fu quella francese di metà ’700, voluta dalla borghesia per imitare stili di gioielleria raffinata. Da allora, la bigiotteria si è evoluta fino a diventare una forma d’arte a sé stante. Le oltre 500 fotografie raccolte nel libro raccontano di materiali, forme e stili diversi, dal vittoriano all’Arts & Crafts, dall’Art Nouveau ai nostri giorni.

Design della Maglieria 2 (edizione Lupetti)

La maglia è fatta di un tessuto sensoriale simbolo del divenire, da toccare, srotolare, accarezzare e sentire. A questo saper fare è dedicata la seconda edizione del libro Design della Maglieria, scritto da Giovanni Maria Conti, professore del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e responsabile del corso di Design della Moda con specializzazione in maglieria, che ogni anno prepara circa 50 studenti ad entrare nel mondo del lavoro e “a far funzionare i filati con un gusto stilistico”. Questo nuovo volume esplora e descrive il settore, definisce il metodo progettuale e fornisce parti tecniche sulle macchine da usare per produrre un’ottima maglieria. Non a caso l’introduzione è stata affidata a Luca Missoni (secondo cui parliamo di “arte del tessuto in movimento”), mentre integra il testo sul rapporto tra maglieria e tecnologia avanzata Federica Muschio e Alessandro Pontieri di Shima Seiki Italia, azienda giapponese che produce eccellenti macchine manuali da maglieria. Ci voleva in una contemporaneità che ha perso il senso di come sono fatte le cose.

Storia della fibbia tra Moda e Gioiello (1700-1950) (edizione Skira)

Una storia ricca e appassionante quella della fibbia, indispensabile complemento dei migliori outfit fin dall’antichità. Il libro ne fa uno studio attento che intreccia costume, gioiello e arte, per tracciare un inedito percorso visivo e di ricerca mostrando come le fibbie – da scarpa, da cintura, da pantalone, da mantello, da cappello, eccetera – siano state nel corso dei secoli fondamentali indicatori di status sociale, attente spie dei cambiamenti del gusto, sempre al passo con innovazioni estetiche, tecnologiche e materiche. Un volume prezioso grazie alla selezione di fibbie provenienti dalla collezione Pennasilico, una tra le più importanti al mondo.

Margherita Tizzi

In questi ultimi anni all’arrembaggio l’amore di Margherita per il giornalismo embedded è cresciuto e maturato. Resta il suo sogno – accanto a quello (nel cassetto) di diventare una maestra di sci e di trasformare l’Italia in un paese consapevole dei tesori che conserva. E’ il babbo pittore, infatti, che le ha trasmesso l’amore incondizionato per l’arte e il design...

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment