Expo 2015: 10 locali per un buon hamburger a Milano

Da qualche anno a Milano la moda dell’hamburger domina la scena culinaria insieme ai tanti sushi, fusion e asiatici. Ben lontano dal risicato panino, l’hamburger di oggi si è evoluto parecchio diventando una vera e propria specialità gourmet. Ecco 10 locali da provare nella città di Expo 2015:

202 Hamburger & Delicious, corso di Porta Ticinese 6. Provate la specialità: 202 Buger con bacon, formaggio, salsa bbq homemade. Insieme ai classici hamburger, anche Club Sandwich, onion rings, gamberi fritti e altre delizie (www.202hamburger.com).

Al Mercato, via Sant’Eufemia 16. Tra i più popolari in città, propone hamburger innovativi con un mix di ingredienti scelti come fois gras, lo jalapeno, la humus tartare. Da non perdere il Superdupermegaburger con 400 gr di carne e altri sfizi e street food (www.al-mercato.it).

Burger Wave, via Ascanio Sforza 47. Qui trovate i classici hamburger con un gusto internazionale. Potete scegliere tra manzo, pollo, agnello, vegetariano combinati con varie salse. E per i bambini, snack, insalate e patatine fritte (www.burgerwave.it).

Denzel, via Washington 9. Eccellente l’hambuger di carne trita di manzo fresca preparata in casa con insalata, pomodori, cipolle e cetrioli sott’aceto ma anche il Denzel Plus con 100 gr di manzo in più, Art Agnello, AA Plus, Pimento Burger, Pimento Plus con carne trita fresca (www.denzel.it).

Fatto bene, via Vincenzo Monti, 55. Una decina di diversi hamburger, ognuno con 200gr di fassona piemontese. Il Fatto bene, cottura media, è fatto con fois gras, germogli di soia, Asiago dop e un buon panino con semi si sesamo. Anche le altre proposte prevedono ingredienti di primissima scelta (www.fattobeneburger.com).

Margy Burger, piazza Santo Stefani 2. Perfetto per uno spuntino veloce, anche a tarda notte, da 40 anni è uno dei locali preferito dagli studenti. Panini, hot dog, hamburger davvero sfiziosi. Uno fra tutti l’omonimo Margy Burger che vi riempirà lasciandovi contenti e soddisfatti.

Polpa Burger, via Agnesi 6. Posto insolito per un hamburger, ma che la trattoria propone, buoni e genuini con ingredienti scelti: chianina e fassona, verdure a km zero, formaggi DOP come il Bra, l’Asiago e il Grana Padano. Nomi insoliti per i panini: Bersagliere, Primo, Coccio… (www.polpa.it).

Sir Simon, viale Coni Zugna 52. Che siano quelli classici o con abbinamenti particolari, qui gli hamburger sono preparati con estrema cura. Oltre ai panini anche altre sfiziosità come il fish & chips, la pizza fritta, la quesadilla (www.sirsimon.it).

Tizzy’s Bar, Alzaia Naviglio Grande 46. Ideale per chi vuole provare l’hamburger all’americana, come la sua proprietaria. Ingredienti vari per hamburger molto gustosi: cheddar cheese, swiss cheese, mozzarella, guacamole, pesto e mozzarella, veggie, tacchino, maiale (www.tizzysbarandgrill.com).

Trita, piazza XXIV Maggio 6. Qui potete assistere alla macinazione in diretta della carne che comporrà il vostro hamburger: bufala campana, limousine, black angus e la nipponica wagyu. Tra i 200/ 250 gr di carne combinata con formaggi, bacon, verdure, salse. Ottimo (www.trita.it).

Francesca Cesani

Sin da bambina l’affascinano popoli e culture, tradizioni e lingue, ambienti e arredamenti. La sua mente spesso si perde a ragionare in lingue diverse perché, secondo Francesca, dal modo di comporre i pensieri si conosce il vero essere. Milanese di nascita, attaccata alle origini napoletane e toscane, si lancia in quest’avventura per incentivarvi a viaggiare, a fare nuove esperienze e a scegliere con cura gli oggetti che abbelliranno la vostra casa.

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment