Etro Metamorfosi e l’arte di accostare i profumi

Cangiante, camaleontico, articolato: il profumo, come il carattere di ciascuna donna, sa assumere innumerevoli sfumature e costituisce un vero e proprio tratto di personalità, declinato a seconda della stagione, dell’umore e del momento della giornata. Se poi le fragranze vengono combinate tra loro, il risultato è una magia che accompagna da mattina a sera. Così Etro, con la linea Metamorfosi, ha accostato alcuni dei suoi 28 diversi profumi a coppie, creando métissage in quattro combinazioni, per riflettere in maniera unica le diverse anime delle donne. Essenze perfette per l’estate, quando la pelle è capace di sprigionare al meglio la propria femminilità.

I mélange, chiamati Sinfonia d’Estate, Yellow Mahraja, Greenery Mood ed Enchanted Garden, declinano le ispirazioni estive, e femminili, con eleganza ed energia, valorizzando l’identità di ciascuna. Così, dall’unione di Royal Pavillon, trionfo floreale, ed Etra, fragranza dal sapore antico, nasce Enchanted Garden, un viaggio in un meraviglioso giardino che sa di fiori, di legni e di resine. Greenery Mood, invece, è un bagno di natura tra le note di Paisley, dal carattere erbaceo e speziato, unite a una nuvola di Vicolo Fiori, un mix di essenze di fiori e frutti estivi. Basta vaporizzare a distanza di qualche minuto l’uno dall’altro, ed ecco che la freschezza boschiva e il buonumore vi accompagneranno con leggiadria, per tutta la giornata.

Per un salto nell’estremo oriente, ma tenendo un piede tra i profumi del Mediterraneo, invece, Yellow Mahraja sposa le note degli agrumi familiari di Lemon Sorbet con l’esoticità delle spezie di Rajasthan, creando un vortice di energia e ottimismo tutto per sé. Infine, Sinfonia d’Estate è una nuvola di leggerezza e magia per attraversare la stagione con tutta la spensieratezza che serve. Partendo da una base di Vicolo Fiori, vaporizzate nell’aria i fuochi d’artificio di Shantung, fragranza al sapore di mandarino, ribes e litchi, e attraversatela, così da diffondere una scia di felicità.

Irene Dominioni

Cresciuta nella foresta di libri della sua casa milanese, Irene ha inseguito la passione per il giornalismo in Danimarca e in Olanda, grazie al master Erasmus Mundus Journalism, Media and Globalisation. Di nuovo a Milano, oggi collabora con pubblicazioni internazionali come Pandeia.eu e Orange Magazine, e si occupa di comunicazione, social media e organizzazione di eventi. Su Moda a Colazione scrive di cultura e viaggi.

No Comments Yet

Comments are closed

 


John Fitzgerald Kennedy

Ispirazioni: il futuro per Abraham Lincoln

Calvin Klein, Eternity Moment